Raggiungere il Lago di Favale

Pubblichiamo questo contributo per rispondere ai tanti cittadini che ci hanno chiesto indicazioni per raggiungere il Lago di Favale.

Per raggiungere il Lago di Favale è possibile accedere da diversi punti ma bisogna tenere presente che le sponde sono quasi tutte di proprietà di privati.

Approfittiamo per sensibilizzare i tanti proprietari del luogo a organizzarsi per consentire una piena fruibilità del sito ai propri concittadini e a chi proviene da altre località. Ricordiamo infine che il terreno circostante la Grotta Polesini è di proprietà della società che detiene in concessione la diga e che sarebbe importante che la Soprintendenza intervenga per promuovere un protocollo condiviso per consentire l’accesso dei cittadini a questa meraviglia della preistoria laziale.

Esiste comunque un accesso che sorge su proprietà del comune di Tivoli. Si tratta dell’area dell’ex depuratore ACEA ATO 2, depuratore dismesso nella prima metà del 2018 e i cui lavori di ritombamento si sono conclusi nei primi giorni di ottobre.

Accedere da questo punto è possibile con una certa facilità e, soprattutto, non necessita l’attraversamento di terreni privati.

Questo è il punto di accesso all’ex depuratore

Tornando a noi, per raggiungere la strada che conduce all’ex depuratore sono possibili due percorsi. Il primo prenderà in considerazione una partenza da Ponte Lucano.

Raggiunta Via di Ponte Lucano (la strada che collega la Maremmana alla Tiburtina attraverso cui passano coloro che provengono dall’autostrada), bisogna mantenere la sinistra e immettersi sulla Via Tiburtina in direzione Roma.
Dopo c.ca 400 metri bisogna svoltare a destra e prendere Via Garibaldi, superare la prima rotonda mantenendo la prima uscita e dopo 200 metri svoltare a destra in via di Favale.
Dopo 700 metri, a destra, si trova l’accesso alla strada dell’ex depuratore

Siamo giunti alla strada di accesso all’ex depuratore

Per chi proviene dalla direzione opposta, per esempio dal Ponte dell’Acquoria, il percorso è il seguente:

Dal Ponte dell’Acquoria bisogna procedere in direzione Quintiliolo-Campolimpido e svoltare in Via di Campolimpido
Dopo c.ca 400 metri bisogna svoltare a sinistra in via di Favale e procedere per un chilometro.
Questo è il punto di accesso alla strada che conduce all’ex depuratore:

Siamo giunti alla strada di accesso all’ex depuratore
Precedente In canoa sul Lago di Favale? Successivo La Lega Nord-Salvini a Ponte Lucano